[ Salta il menu e vai direttamente al contenuto ]

SCREENING DEI TUMORI FEMMINILI
Lo screening dei tumori alla mammella consiste nell'esecuzione di:

  • una mammografia ogni due anni, nelle donne di età tra 50 e 69 anni (dai 45 ai 49 anni, solo su presentazione spontanea);

Lo screening dei tumori al collo dell'utero consiste nell'esecuzione di:

  • un Pap-test ogni tre anni, nelle donne di età tra 25 e 64 anni.

Le donne delle due fasce di età, nell'arco rispettivamente di un biennio e di un triennio, riceveranno lettere di invito, firmate dal proprio medico di famiglia o dal Responsabile dell'U.V.O.S., indicanti la data, l'ora e la sede in cui sarà loro praticato gratuitamente l'esame. In caso di impossibilità a presentarsi nella data prefissata, potranno comunque concordare con il Centro Organizzativo dello screening un nuovo appuntamento, chiamando il numero telefonico indicato nella lettera di invito.
Per l'area relativa all'ASL NO, le mammografie saranno eseguite in parte presso l'Ospedale S. Giuliano dell'Azienda Ospedaliera Maggiore della Carità di Novara e presso l'Ospedale S. Rocco di Galliate; nonché presso gli Ospedali di Arona e Borgomanero.
I prelievi di Pap-test saranno eseguiti il più vicino possibile alla residenza delle utenti, attraverso la rete dei Consultori.
La valutazione delle mammografie e dei Pap-test dello screening avverrà presso specifici Centri di lettura, gestiti da personale altamente specializzato.
I risultati degli esami, se normali, saranno riferiti per posta. In caso contrario, le Unità di approfondimento si porranno tempestivamente in contatto con le interessate, proponendo telefonicamente un appuntamento prioritario per gli esami diagnostici di 2° livello mammografico, mentre per gli approfondimenti al collo dell'utero riceveranno un'altra lettera con appuntamento per una colposcopia da un ginecologo dedicato.
Al momento del prelievo o dell'esecuzione della mammografia e presso i Centri di 2° livello, ogni donna riceverà le informazioni a lei necessarie.
L'intero programma è sottoposto ai controlli di qualità previsti dai protocolli internazionali.
Sia gli approfondimenti diagnostici di 2° livello che il trattamento chirurgico delle patologie mammarie identificate avverranno con équipes specializzate nell'Azienda Ospedaliera Maggiore della Carità di Novara per le residenti nei Distretti di Novara e Galliate, e nel Presidio Ospedaliero di Borgomanero per quelle dei Distretti di Arona e Borgomanero.

 

 

[ Torna all'inizio della pagina ]